Home     Contattaci  
L'iniziativaIl premio PoloEstIl programmaLe sediNewsMaterialiMostra Virtuale
Materiali
- Timeline
- Glossario
- Internet di carta
- Frasi celebri
- Materiale dei Corsi
- Eventi Online
Materiali - Timeline


1950
FLOPPY DISK

Yoshiro Nakamata, ricercatore dell'Imperia University di Tokyo, inventa il floppy disk

1951
IL CALCOLATORE IN SERIE

La Remington Rand consegna all'ufficio censimenti dell'amministrazione USA l'UNIVAC 1, il primo calcolatore prodotto in serie. Con l'UNIVAC nasce la moderna industria mondiale dell'informatica.

1955
LA FIBRA OTTICA

Narinder S. Kapany, un ricercatore britannico di origine indiana, mette a punto la prima fibra ottica. Ogni filamento ha lo spessore di un capello ed è costituito da due tipi di materiale vetroso, uno interno trasparente e uno esterno riflettente.

1956
COMPUTER

Nei Lincoln Laboratories del MIT (Boston, USA) viene realizzato il TX-0, il primo computer a transistor programmabile , in grado di essere utilizzato per i più diversi impieghi

1957
COMPUTER

La rivista Forbes stima che siano installati nel mondo circa 1200 computer, di cui 200 dal costo superiore a un milione di dollari.

1960
IL MODEM

Nei laboratori Bell viene inventato il primo modem, l'apparato che MODula e DEModula i segnali tra computer e linea telefonica e che consente i collegamenti remoti tra computer.

1960
IPERTESTI

Ted Nelson progetta Xanadu. Un complesso sistema ipertestuale che teorizza, prima che venga realizzato, cio' che verrà poi chiamato il World Wide Web.

1962
INTERNET-1

La società Bolt, Beranek & Newmann (BBN) entra a far parte dell'Advanced Research Project Agency (ARPA) del dipartimento della difesa americano per sviluppare un sistema di comunicazione sicuro e a basso costo tra computer.

1963
COMPUTER

Bob Bemer crea l'ASCII (American Standard Code for Information Interchange) il codice che stabilisce la corrispondenza di ogni lettera e punteggiatura con un codice numerico (esempio: A = 65).

1965
RETI

Indipendentemente fra loro, Donald Davies in Inghilterra e Paul Baran in California, inventano la commutazione a pacchetto (packet switching) che prevede, invece che collegamenti costanti e univoci punto punto, la suddivisione del segnale in piccoli pacchetti di dati che contengono, oltre ad una parte del messaggio, informazioni sulla propria origine, sulla destinazione e sulla propria posizione all'interno del flusso completo del messaggio.

Indietro Avanti


Provincia di Venezia - Assessorato all'informatizzazione   |   Rete Telematica PoloEst   |   CODESS Cultura Credits |